Sconti e convenzioni per tutti

Essere tigreLo sappiamo tutti, ma a volte bisogna tornare sul concetto: siamo in piena crisi. Una crisi devastante, che sta erodendo in maniera drammatica il potere di acquisto delle famiglie e riducendo, giorno dopo giorno, i consumi delle stesse. Nell’era della precarietà assurta a paradigma di una società che non sembra accorgersi dei guasti prodotti dalla mancanza di sicurezza, il ridursi progressivo della possibilità di accedere al consumo di beni primari è una delle conseguenze più devastanti prodotte dal difficile momento economico che stiamo vivendo. E, naturalmente, la mancanza di risposte in grado di indicare una prospettiva, accende gli animi di coloro che si vedono messi in disparte.   Come dimostrano le modalità sempre più violente delle manifestazioni che stanno interessando buona parte del mondo. Soprattutto i giovani, quelli che stanno pagando più duramente l’incapacità della politica di assicurare loro gli stessi diritti che hanno avuto le generazioni che li hanno preceduti e che oggi, magari dopo avere studiato ed essersi procurati una preparazione di alto livello, si vedono offrire impieghi temporanei e sottopagati, se tutto va bene. Sino a veder messo in forse il loro futuro e da non poter programmare nulla che non vada oltre il domani. Qualcuno sembra non accorgersi di questo. Non se accorgono le istituzioni (i politici ci dicono che la crisi non è poi così drammatica, in fondo i ristoranti sono pieni…), in particolare, che sembrano rinchiuse in una logica che sta bruciando ricchezza e prospettive, nella cieca difesa di uno status quo ormai chiaramente superato dagli avvenimenti. Mentre se accorge, eccome, chi opera in settori fondamentali come quelli del commercio o dei servizi. Che si trova a fare i conti con una clientela che vede ormai con grande preoccupazione avvicinarsi non più la quarta settimana del mese, bensì la terza, quando i soldi a disposizione cominciano a diventare più rari e bisogna cominciare a scegliere cosa sacrificare. Per una società come quella occidentale, basata sull’opulenza, l’impatto psicologico di una situazione come questa, è devastante. Potrebbe però esserlo di meno, se tutti cominciassimo a pensare che il consumo deve essere una cosa responsabile ed oculata. E che le occasioni per poter acquistare prodotti di qualità ad un prezzo non eccessivo, esistono, eccome. Il portale “sonotigre.it” ne è la prova. La piattaforma multimediale nata per fungere da collante tra tutte le persone che vogliono condividere uno stile di vita alieno dai compromessi, è una vera miniera per chi vuole acquistare prodotti di qualità a prezzi adeguati. Per chi si propone di fare un acquisto, il portale diventa un punto sicuramente da visitare e per molti ottimi motivi: la presenza di una area sconti e convenzioni, la possibilità di fare scelte più vantaggiose grazie ai numerosi buoni sconto messi a disposizione dai partner del portale, la possibilità di acquistare una maggiore quantità di beni senza dover avvertire quella sensazione di panico che ci prende ormai di fronte ad una vetrina ben assortita al semplice pensiero di non avere sufficienti risorse economiche. Per conoscere nella maniera più approfondita le possibilità di acquistare quanto serve ad un prezzo privilegiato, la strada è quella della registrazione al portale, per fare la quale bastano pochi click di mouse e una porzione estremamente limitata del nostro tempo. Un sacrificio estremamente ridotto, che però, può diventare un reale investimento.   

Sconti e convenzioni per tuttiultima modifica: 2011-11-16T16:49:25+01:00da monthy10
Reposta per primo quest’articolo